Empatia come Competenza del Futuro

di Paola Lorenzi
Business & Life Coach

 

 La parola “empatia” deriva dal greco antico e significa sentire dentro.

L’empatia è una capacità relazionale importantissima che rientra in una delle molteplici competenze delle soft skill.

L’Empatia mette in atto dei comportamenti che portano le persone di avvicinarsi ad un punto di vista emotivo. E’ una capacità che consente una “chiave di accesso” al fine di sentire i sentimenti dell’altro rimanendo neutrali.

Viene chiamata anche intelligenza emotiva

perché non si tratta di una competenza tecnica e misurabile ma di un sentire individuale, di una predisposizione a mettersi nei panni degli altri senza esserne travolti.

Da coach ho sperimentato sia nella mia vita che in quella dei miei molteplici clienti, che è pressoché impossibile nutrire l’empatia (ammesso che ne siamo predisposti) senza decidere di lavorare in modo serio ed approfondito su noi stessi.

L’empatia infatti presuppone, nel comprendere i sentimenti degli altri, che siamo funzionalmente in grado di riconoscere i nostri. 

E’ fondamentale entrare in contatto con noi stessi e la nostra natura intrinseca per poter espandere ed accrescere tale abilità.

Proprio perchè è una competenza umana che si inserisce in un qualsiasi contesto sociale è indispensabile allenarla.

Ma come si ALLENA?

E come si inserisce in un contesto di E-LEARNING?

E’ davvero interessante scoprire come l’empatia sia strettamente collegata al mondo digitale e alla didattica a distanza.

Da formatore e coach posso senz’altro affermare che senza una connessione vera emotiva non esiste nessuna forma di apprendimento.

Ancora di più nel formare a distanza diventa indispensabile nutrire la relazione (un presupposto base della comunicazione efficace) oltre che il contenuto, ed attivare un inversione di paradigma nello spostare la focalizzazione sui nostri pensieri e sulle nostre percezioni, per attivare un reale interesse verso l’altro.

Ciò si connette perfettamente con un altra soft skill che è saper ASCOLTARE ATTIVAMENTE. Ecco perchè uno degli esercizi efficaci e pratici è quello di allenarsi ad ascoltare il nostro interlocutore senza mai interromperlo e lasciarlo fluire nelle sue espressioni. Allenare l’ASCOLTO ATTIVO consente di accedere infatti più facilmente nell’altro e a ciò che per lui è importante.

Un altro esercizio pratico molto potente

è stringere legami con persone che escono in modo considerevole dalle vostre amicizie abituali!

Le persone che percepite molto “lontane” da voi vi  stimolano ad esplorare nuovi modi di percepire e sentire gli accadimenti.

Immagino, in un futuro non troppo lontano, che la tecnologia prenderà sempre più il sopravvento, e allo stesso tempo l’esigenza di una crescente consapevolezza dell’importanza di nutrire “l’essere umano” come unico protagonista nel salvaguardare l’EDUCAZIONE EMOTIVA, unica fonte nel preservare l’inclusione nella diversità.

Vuoi scoprire come il COACHING PUO’ MIGLIORARE IL TUO PROGETTO E-LEARNING?

Scrivici!

TI AIUTEREMO A FAR CRESCERE LE TUE PERFORMANCE
Facilitiamo il tuo lavoro con gli strumenti e le tecnologie web più aggiornate e convenienti grazie all’eccellenza professionale del nostro team.